home > > > Benvenuto SanGiorgioDiPiano.net
Argomenti
Arte Musica Spettacolo
E-commerce
NewEconomy
TOURS
STORIA
NEWS
Istituzioni
Sport
Attività
No Profit
Offerte Lavoro
COSTUME
MERCATINO
I nostri autori
Inserzionisti
Vai al Sito del
Comune di San Giorgio di Piano


Leggi la
Storia di S.Giorgio


Vita vissuta
nella bassa bolognese


Dona il 5x1000 e
un progetto cresce


Annunci Immobiliari
di vendita e affitto


Prima di comprare
Confronta i prezzi
Benvenuto SanGiorgioDiPiano.net
di Alleanza Nazionale  03/02/2002

Avanti >>>>


Quando alcuni anni fa fondai il primo e unico (per ora) vero giornale politico – La Voce di San Giorgio ...

....(periodico di Alleanza Nazionale a San Giorgio di Piano) - che si contrapponesse con il giornale della Sinistra locale “Argomenti”, non pensavo di trovarmi oggi nel primo mese del Terzo Millennio a scrivere un articolo che verrà (spero) trasmesso nell’universale mondo di Internet da un sito dedicato al mio paese “SanGiorgioDiPiano.net”.

Il tempo passa, inesorabile, è con lui passiamo tutti noi, lasciandoci alle spalle la nostra storia, bella o brutta che sia.
A San Giorgio di Piano invece, per certi aspetti, le cose non sono molto cambiate negli ultimi cinquant’anni. Stò parlando naturalmente di politica, visto il bollo bianco e azzurro che campeggia sopra al titolo.
Già dal dopo guerra, hanno sempre regnato giunte di sinistra. Sia chiaro, persone e partiti, votati legittimamente dai cittadini di San Giorgio, ci mancherebbe. Però è così.

Sempre quelli, sempre quelli, sempre quelli.

Come un disco rotto, che si incanta e ripete fino alla nausea lo stesso ritornello. Si tranquillizzi subito chi, della parte a me avversa, può iniziare a pensare che se hanno sempre governato loro è perché i cittadini hanno privilegiato chi li ha bene amministrati. Discorso noto e soprattutto trito.
Chi fa politica, anche a livello locale come chi vi scrive, sa perfettamente che esistono vari fattori che portano al voto. C’è il voto alla persona candidata. C’è il voto al programma. C’è il voto al Partito, inteso come Partito nazionale. C’è il voto dell’abitudine. C’è il voto di chi non sà. C’è il voto di chi è contro per principio e/o pregiudizio. C’è il voto per il meno peggio e così via.

Quindi, chi dice che se vi è stata una egemonia della sinistra a San Giorgio è frutto del solo buon lavoro fatto, sa dentro di sé, anche se non lo ammetterà mai, che in realtà non è così. E questo vale per tutti!

Definito questo primo e innegabile punto, vorrei aggiungerne una io di valutazione, che è probabilmente anche una sorta di autocritica, che per chi fa politica, non fa mai male farsi.

Una parte di colpa di non essere riusciti a cambiare le cose, l’ha anche chi ha fatto la minoranza a San Giorgio di Piano. Io non ho per motivi anagrafici e di conoscenza diretta, conosciuto (scusate la ripetizione) tutti i consiglieri di minoranza che in questi decenni si sono succeduti sui banchi del nostro Consiglio Comunale.

Però in tutti quelli che ho avuto l’onore di conoscere direttamente o indirettamente attraverso la verifica del loro lavoro svolto, ho maturato la certezza, sono parole anche loro, che vi fosse in parte anche una sorta di rassegnazione al ruolo di oppositori.



 Stampa   Segnala

Avanti >>>>

PRO LOCO NEWS
SOMMARIO
CALENDARIO
Casa a Bologna
Tipologia

In vendita
In affitto
Cerca per comune
Cerca per area

Network-ItaliaCasa    EmiliaCasa.Info


1998-2015 ver. 3.8.0
PRIVACY POLICY
LAB.ud.COM s.r.l.