home > > > Un kata per il cuore
Argomenti
Arte Musica Spettacolo
E-commerce
NewEconomy
TOURS
STORIA
NEWS
Istituzioni
Sport
Attività
No Profit
Offerte Lavoro
COSTUME
MERCATINO
I nostri autori
Inserzionisti
Vai al Sito del
Comune di San Giorgio di Piano


Leggi la
Storia di S.Giorgio


Vita vissuta
nella bassa bolognese


Dona il 5x1000 e
un progetto cresce


Annunci Immobiliari
di vendita e affitto


Prima di comprare
Confronta i prezzi
Un kata per il cuore
di Karate Club Yamato Damashii  10/10/2002


La pratica del karate e diminuzione dei rischi di malattie cardiovascolari

Un kata per il cuore


La pratica di un’attività motoria, specialmente se effettuata a livello ricreativo, deve permettere l’incremento delle qualità fisiche, per consentire il mantenimento o il raggiungimento del fitness. E ormai assodato che, per essere in uno stato di forma, non è più sufficiente essere “soltanto” sani, ma è indispensabile trovarsi in equilibrio fra la condizione di salute, intesa come assenza della malattia, e quella di benessere psicofisico.
Molto si è detto e scritto sulla validità delle arti marziali orientali nella prevenzione dello stress e sui benefici effetti che queste provocano nel praticante, migliorandone le capacità di autostima, di controllo delle emozioni e quindi delle risposte a stimoli esterni. Il karate tradizionale rientra fra le attività consigliate per la sperimentazione delle cosiddette soluzioni-benessere, favorendo il rilassamento e la concentrazione e armonizzando le aree della personalità. Tuttavia, è opportuno porre la dovuta attenzione nei confronti degli aspetti meramente biologici.



Diminuisce il rischio
Nei Paesi occidentali, il rischio cardiovascolare costituisce uno dei principali nemici della salute. E stato dimostrato come la conduzione di una vita sedentaria contribuisca, insieme alla trascuratezza nel regime alimentare e all’uso sconsiderato di sostanze nocive alla salute (fumo, alcol), ad aumentare l’esposizione a questo tipo di malattie, anche in soggetti naturalmente non predisposti.
La ricerca scientifica ha consentito di individuare una stretta relazione fra il massimo consumo d’ossigeno (VO2max ) e lo stato di efficienza dell’apparato cardiovascolare. Inoltre, sono stati indicati i valori soglia di questo significativo parametro (32,5 e 35 m1O2• kg-1• min-1, rispettivamente in femmina e maschio adulti), al di sotto dei quali l’individuo non può essere considerato sano.

Conseguentemente, è auspicabile praticare, fra le attività fisiche, quelle che permettono di incrementare il massimo consumo d’ossigeno, scegliendo quindi sport di tipo aerobico.
Studi recenti condotti in un gruppo di karateka hanno permesso di stabilire che la pratica costante del karate (due sedute settimanali di circa un’ora), specialmente per quanto riguarda l’esecuzione degli esercizi di forma (kata), favorisce l’incremento del VO2max, migliorando conseguentemente la massima potenza aerobica. Infatti, l’allenamento sistematico dei kata che spesso contengono, nelle proprie sequenze stabilite e codificate, movimenti eseguiti in modo lento, permette di influire positivamente sull’innalzamento della frequenza cardiaca fino ai livelli necessari per migliorare lo stato di salute cardiovascolare. Tali considerazioni sono possibili grazie alle indagini sperimentali condotte in laboratori specializzati nella ricerca scientifica applicata. Lo scambio culturale e il confronto diretto sullo stato della conoscenza si rivelano ottimi alleati non solo dell’incremento della prestazione agonistica, ma anche della predisposizione di programmi specifici rivolti a individui appartenenti a varie fasce d’età e con caratteristiche funzionali diverse. La comunicazione in tempo reale e le riviste scientifiche specializzate costituiscono un valido mezzo per la diffusione delle informazioni tuttavia il contatto diretto e il dibattito, che sorgono spontanei in sede di congressi e seminari, rappresentano un tenore e forse più incisivo sistema di trasmissione della conoscenza.





Dalla rivista “Sport & Medicina”



 Stampa   Segnala

PRO LOCO NEWS
SOMMARIO
CALENDARIO
Casa a Bologna
Tipologia

In vendita
In affitto
Cerca per comune
Cerca per area

Network-ItaliaCasa    EmiliaCasa.Info


1998-2015 ver. 3.8.0
PRIVACY POLICY
LAB.ud.COM s.r.l.