home > > > Ponti radio
Argomenti
Arte Musica Spettacolo
E-commerce
NewEconomy
TOURS
STORIA
NEWS
Istituzioni
Sport
Attività
No Profit
Offerte Lavoro
COSTUME
MERCATINO
I nostri autori
Inserzionisti
Vai al Sito del
Comune di San Giorgio di Piano


Leggi la
Storia di S.Giorgio


Vita vissuta
nella bassa bolognese


Dona il 5x1000 e
un progetto cresce


Annunci Immobiliari
di vendita e affitto


Prima di comprare
Confronta i prezzi
Ponti radio
di WWF   12/11/2002


Lettera all’Associazione Reno-Galliera ed ai Sindaci e Assessori all’Ambiente dei Comuni dell’Associazione Reno Galliera

Egr. Signori,
venuti a conoscenza che la Provincia di Bologna, riguardo al potenziamento della rete TAM TEL, sta proponendo come soluzione quasi obbligata l’adozione di sistemi WLAN per la trasmissione dei dati fra i vari nodi, il WWF si oppone a tale scelta.

Le motivazioni sono molteplici e dovute al fatto che, ancora una volta si cerca di ottenere un risultato a breve impiegando forme di trasmissione ad onde radio, che danno dei risultati immediati dal punto di vista economico ma senza tener conto del fatto che gli effetti dovuti all’inquinamento elettromagnetico, quindi la sua ricaduta in termini di sicurezza sanitaria, sono ancora da chiarire.

Certamente tali sistemi di trasmissione hanno un impatto minore e più selettivo di quello delle antenne telefoniche, però questo non toglie che siano un’aggiunta gratuita ed aggravante ad un fondo di inquinamento elettromagnetico già altamente innaturale.
Inoltre si rafforza la cultura, secondo noi negativa, per cui si può privilegiare all’infinito l’adozione di soluzioni vantaggiose solamente dal punto di vista economico e tecnologico, senza prima avere seriamente verificato la loro ricaduta in termini di ambiente e salute.

L’adozione del sistema WLAN non è una scelta unica e obbligata, e non risponde neanche al principio della essenzialità in mancanza di alternative.
Tali alternative esistono e sono valide, se vengono valutate in un giusto rapporto di costi-benefici.

Le alternative esplorabili sono soluzioni ad onde convogliate.

Le alternative possibili sono di una diversa e ottimizzata gestione del software.

Le alternative più immediate e valide sono di un corretto uso delle linee telefoniche già esistenti, tipo ADSL, abbinate ad un razionale uso del software. Questa possibilità abbina il vantaggio della immediatezza del lavoro al suo basso costo di esercizio.

Inoltre certi che il futuro delle trasmissioni sarà rappresentato dalla fibra ottica (che supererà e soppianterà sia in termini di costo che di assoluta efficienza le attuali tecnologie di linee in conduttori elettrici), si sollecita l’uso di tale tecnologia là dove già disponibile, e di attivarsi al massimo per ottenerla se mancante.

Con i migliori saluti.

Ing. Gianni Rimondi


 Stampa   Segnala

PRO LOCO NEWS
SOMMARIO
CALENDARIO
Casa a Bologna
Tipologia

In vendita
In affitto
Cerca per comune
Cerca per area

Network-ItaliaCasa    EmiliaCasa.Info


1998-2015 ver. 3.8.0
PRIVACY POLICY
LAB.ud.COM s.r.l.