home > > > UN GIORNO DI FESTA di Fabio Govoni
Argomenti
Arte Musica Spettacolo
E-commerce
NewEconomy
TOURS
STORIA
NEWS
Istituzioni
Sport
Attività
No Profit
Offerte Lavoro
COSTUME
MERCATINO
I nostri autori
Inserzionisti
Vai al Sito del
Comune di San Giorgio di Piano


Leggi la
Storia di S.Giorgio


Vita vissuta
nella bassa bolognese


Dona il 5x1000 e
un progetto cresce


Annunci Immobiliari
di vendita e affitto


Prima di comprare
Confronta i prezzi
UN GIORNO DI FESTA di Fabio Govoni
di Argomenti On-Line  16/11/2002

Avanti >>>>


L’8 di settembre 2002 è stato un giorno di festa per i Democratici di Sinistra di S. Giorgio: abbiamo inaugurato la nostra sezione e ...

... l’abbiamo dedicata a Nilde Jotti.

Come molti di voi sanno la sezione ospita la nostra attività politica ormai da due anni, ma abbiamo voluto aspettare a festeggiarla perché ritenevamo che l’importanza della persona a cui volevamo dedicarla necessitasse della presenza del segretario Nazionale del nostro Partito. Abbiamo saputo pazientare e abbiamo ottenuto il risultato sperato: avere la presenza per la prima volta nella storia del nostro piccolo Paese del Segretario Nazionale dei Democratici di Sinistra: Piero Fassino.

Il nostro paese, S. Giorgio ha una storia di sinistra: le lotte dei braccianti, la resistenza, è il paese dov’è nato Mario Melloni detto Fortebraccio e anche Giulietta Masina. Da quando l’Italia è una Repubblica è sempre stato amministrato da giunte di Sinistra o Centro Sinistra.

Molti di voi forse si chiederanno dov’è il legame della nostra storia con Nilde Iotti.
La sua storia personale ha tantissime affinità con la nostra e anche qualcosa di più: donna di sinistra, ha lottato nella resistenza per liberare l’Italia durante la guerra, ha avuto un ruolo importante nella storia della Sinistra ed è stata la prima donna a ricoprire un importante ruolo istituzionale quale Presidente della Camera. Tutti hanno riconosciuto la sua capacità di portare avanti quel compito in modo corretto e nel rispetto delle regole democratiche.

Pensiamo però che sia stata anche la rappresentante di tutte quelle donne che hanno svolto e svolgono un ruolo importante nella storia politica e sociale del nostro Paese. Di tutte quelle donne che hanno donato parte della loro vita agli altri e alle idee in cui credono. Di tutte le donne che come canta Fossati … sono i,o oppure sei tu, io la donna che ha lottato tanto, perché il brillare naturale dei suoi occhi non lo scambiassero per pianto…

È stata un esempio per tutti!

Attraverso la sua figura abbiamo voluto dedicare quel giorno anche a uno dei valori fondamentali della nostra terra: la resistenza.

Resistenza non significa violenza, non significa lotta armata e odio sociale, come ci vuole far credere la maggioranza che oggi governa l’Italia.

Resistenza significa costanza, persistenza, significa credere nei propri valori! I nostri sono quelli di libertà, democrazia, solidarietà e rispetto delle opinioni altrui.

Esattamente quello che ha fatto Nilde Iotti durante la sua vita politica: penso che tutti ricorderanno le immagini di quando malata e sofferente si presentò al Parlamento per votare la fiducia al governo dell’Ulivo.



 Stampa   Segnala

Avanti >>>>

PRO LOCO NEWS
SOMMARIO
CALENDARIO
Casa a Bologna
Tipologia

In vendita
In affitto
Cerca per comune
Cerca per area

Network-ItaliaCasa    EmiliaCasa.Info


1998-2015 ver. 3.8.0
PRIVACY POLICY
LAB.ud.COM s.r.l.