home > > > OK NESS
Argomenti
Arte Musica Spettacolo
E-commerce
NewEconomy
TOURS
STORIA
NEWS
Istituzioni
Sport
Attività
No Profit
Offerte Lavoro
COSTUME
MERCATINO
I nostri autori
Inserzionisti
Vai al Sito del
Comune di San Giorgio di Piano


Leggi la
Storia di S.Giorgio


Vita vissuta
nella bassa bolognese


Dona il 5x1000 e
un progetto cresce


Annunci Immobiliari
di vendita e affitto


Prima di comprare
Confronta i prezzi
OK NESS
di Umorista Anonimo  20/09/2003



Battute a raffica ...

- Dottore, dottore ho sempre la pelle d'oca, cosa posso fare?
- Aspetti l'autunno e migri a sud...

Andrea Camerini, un pittore livornese poco noto e squattrinato, telefona al gallerista che ha accettato di esporre alcuni dei suoi quadri:
- Ciao, sono Andrea... allora dimmi, come vanno le cose? Qualcuno si è interessato dei miei quadri? Sai, avrei l'ipoteca del ristorante da pagare...
- Oh, ciao... - risponde il gallerista - I tuoi quadri? Ecco non so come dirtelo...
- Dai dai non tenermi sulle spine!!!
- Va bene... stamattina è venuto un mio vecchio cliente, ha guardato i tuoi quadri, ha chiesto chi eri, poi mi ha domandato se i tuoi quadri avrebbero acquistato valore dopo la tua morte...
- Il solito luogo comune! E tu cosa gli hai detto? Gliel'hai rifilato un mio quadro?
- Lo sai che sono del mestiere, gli ho detto che dopo la tua morte i quadri avrebbero avuto un forte incremento di valore, e quello li ha comprati tutti e quindici!
- TUTTI E QUINDICI? E chi cacchio era???
- Il tuo medico...

Il paziente al medico:
- Dottore, deve essersi sbagliato. Le ho chiesto qualcosa per il prurito, non un ricostituente!
- Ma,caro Signore, gliene serve di energia per grattarsi!!!

- Dura la vita... - dice uno psicologo al collega - ...un paziente mi crede un lampione!
- E che cosa c'è di male?
- Lui si crede un cane

Un bimbo giocava sempre col suo piccolo palloncino rosso. Dopo qualche mese, il padre, stufatosi di trovarsi il palloncino sempre tra i piedi, disse al figlio di smetterla, sennò gliele avrebbe date di santa ragione. Allora il bimbo cominciò a giocarci solo quando il padre non c'era. Un giorno, mentre il bimbo giocava allegramente nel corridoio, il babbo tornò a casa in anticipo.
Mentre si apriva la porta, il bimbo disperato entrò in bagno e gettò il palloncino rosso nel water. Una volta entrato, il babbo gettò la sua borsa e si diresse di corsa verso il bagno, chiuse la porta, si sedette sul water senza neppure guardarci dentro e dopo aver fatto tirò un sospiro di sollievo. Dopo essersi sollevato, lanciò un'occhiata al WC e si accorse del palloncino, che per l'occasione era diventato di un orrendo colore blu-marrone.
L'uomo si spaventò moltissimo, pensò che liberandosi con tale sforzo gli fosse uscito un organo, forse il fegato, e chiamò la moglie.
Quest'ultima, al vedere il supposto organo, si preoccupò anch'essa e chiamò urgentemente il medico, che arrivò poco dopo. Si diresse subito in bagno, osservò perplesso quella massa rossa e marrone e cominciò a toccarla con le sue pinzette appuntite, facendo esplodere il palloncino. Il babbo chiese al dottore cosa diavolo fosse, e questi gli rispose, pulendosi gli occhiali:
- Mi creda... è la prima volta che vedo una scorreggia col guscio...




 Stampa   Segnala

PRO LOCO NEWS
SOMMARIO
CALENDARIO
Casa a Bologna
Tipologia

In vendita
In affitto
Cerca per comune
Cerca per area

Network-ItaliaCasa    EmiliaCasa.Info


1998-2015 ver. 3.8.0
PRIVACY POLICY
LAB.ud.COM s.r.l.