home > > > 9) PREMIO "TONDINO D'ORO"
Argomenti
Arte Musica Spettacolo
E-commerce
NewEconomy
TOURS
STORIA
NEWS
Istituzioni
Sport
Attività
No Profit
Offerte Lavoro
COSTUME
MERCATINO
I nostri autori
Inserzionisti
Vai al Sito del
Comune di San Giorgio di Piano


Leggi la
Storia di S.Giorgio


Vita vissuta
nella bassa bolognese


Dona il 5x1000 e
un progetto cresce


Annunci Immobiliari
di vendita e affitto


Prima di comprare
Confronta i prezzi
9) PREMIO "TONDINO D'ORO"
di Santino Zorzino  17/06/2006


Da paese di campagna a città della cuccagna, per chi ci straguadagna.

L'amico Geometra mi ha ricordato che tra pochi giorni sarà nominato il vincitore del prestigioso premio "Tondino d'Oro", e che quest'anno ci sono ottime possibilità per San Giorgio.
Innanzi tutto voglio spiegare di che cosa si tratta.
Il "Tondino d'Oro" è un premio molto ambito dagli Enti pubblici, quasi un Oscar dell'urbanistica, ed è conferito dalla L.I.S.C.A. (Lega Italiana per lo Sviluppo del Cemento Armato) che intende onorare l'amministrazione che assegna le maggiori aree alle costruzioni.
La giuria, composta in maggioranza dai rappresentanti delle agenzie immobiliari, in segno di ringraziamento per la cuccagna si riunisce il 3 luglio, San Tommaso, protettore dei muratori e dei geometri, mentre la consegna del premio avviene l'11 luglio, San Benedetto, protettore degli ingegneri e degli architetti.
L'anno scorso l'amico Geometra mi aveva confidato che i nostri amministratori, dopo la delusione per la mancata vincita, non si erano scoraggiati ma avevano sùbito studiato un piano imponente da presentare al concorso 2006.
Si parlava di una grande urbanizzazione verso ovest in modo da raggiungere l'abitato di Argelato per fondare un unico comune. Pare si fosse già concordato il nuovo nome: Sgarbo, dalle iniziali dei nomi attuali con la sigla finale dell'area metropolitana di Bologna.
C'era poi stato un lungimirante funzionario che aveva ipotizzato un ulteriore ampliamento ad est, accorpando Bentivoglio, con il vantaggio di conservare il nome Sgarbo, ma attribuendo il -bo- finale a Bentivoglio.
Da allora sono trascorsi molti mesi, i concorrenti si sono dati da fare con progetti di grandi espansioni edilizie, e i nostri dirigenti per sbaragliare il campo hanno tirato fuori l'asso dalla manica:


un mega Capannone,
ad uso Magazzone*,
per tutti i Mercatone
(*enorme magazzino).


A detta degli esperti pare che l'amministrazione comunale sia molto "costruttiva" e che sarà quasi impossibile batterla nella cementificazione del territorio.

Infine, a proposito del nostro territorio, Abelardo ha riportato in una quartina l'opinione di Norma, dell'amico Geometra e mia:


ormai costruire
è solo ferire,
e San Giorgio di Piano
è un San Sebastiano.


Il tempo è scaduto, perciò vi saluto.


 




 Stampa   Segnala

PRO LOCO NEWS
SOMMARIO
CALENDARIO
Casa a Bologna
Tipologia

In vendita
In affitto
Cerca per comune
Cerca per area

Network-ItaliaCasa    EmiliaCasa.Info


1998-2015 ver. 3.8.0
PRIVACY POLICY
LAB.ud.COM s.r.l.