home > > > 15) LE PROPORZIONI
Argomenti
Arte Musica Spettacolo
E-commerce
NewEconomy
TOURS
STORIA
NEWS
Istituzioni
Sport
Attività
No Profit
Offerte Lavoro
COSTUME
MERCATINO
I nostri autori
Inserzionisti
Vai al Sito del
Comune di San Giorgio di Piano


Leggi la
Storia di S.Giorgio


Vita vissuta
nella bassa bolognese


Dona il 5x1000 e
un progetto cresce


Annunci Immobiliari
di vendita e affitto


Prima di comprare
Confronta i prezzi
15) LE PROPORZIONI
di Santino Zorzino  05/11/2006


Un esercizio facile facile, quasi un gioco. Con sorpresa.

Chi non ricorda le proporzioni che si studiano a scuola in matematica?
Sono quelle serie di quattro numeri dove il rapporto tra il primo ed il secondo è uguale a quello tra il terzo ed il quarto. Per esempio 12 sta a 4 come 15 sta a 5.
Probabilmente ricordate anche il famoso teorema: il prodotto dei medi è uguale al prodotto degli estremi, che si utilizza per calcolare il termine ignoto.
Quando si è capito questo passaggio, risolvere le proporzioni diventa quasi un gioco.
La validità di queste operazioni non è ad uso esclusivo della matematica, ma si puo trasferire a tante situazioni i cui termini siano logicamente paragonabili.
E a volte si scoprono dei risultati sorprendenti, ed anche sconvolgenti.
Provate con la seguente proporzione valorizzando l'incognita, la misteriosa x. 


La mancata accensione dei fari da parte dell'automobilista che percorre la strada provinciale Centese a mezzogiorno di una limpida giornata di sole sta alla multa di € 33,60 con la penalizzazione di un punto sulla patente (dal codice della strada), come la mancata predisposizione dell'attraversamento pedonale/ciclabile in corrispondenza della fermata del bus e della nuova pista ciclabile, rilevata sulla Centese in una buia e nebbiosa serata di novembre sta a x.


Provate un po' a ragionarci sopra ed avrete il risultato.
Sorprendente, eh?
E sconvolgente è invece l'indifferenza dei "palazzi".
Per fortuna che l'amministrazione responsabile dell'omissione non viene sanzionata a dovere, altrimenti le casse pubbliche (leggasi i soldi dei cittadini) se ne andrebbero in buona parte per pagare multe salatissime.
Non so poi come verrebbe risolta la questione dei punti da detrarre sulla patente, forse anche questi andrebbero a gravare sui cittadini, e probabilmente dovremmo tornare tutti a scuola guida.
Consoliamoci allora pensando che un bel giorno l'attraversamento pedonale/ciclabile sarà realizzato, e noi non avremo sborsato un soldo, nè perso un punto sulla patente.
Però c'è qualcosa che stona, forse rischiamo di rimetterci qualcosa lo stesso, forse è anche più importante dei soldi e dei punti....
Per chiudere passo la parola ad Abelardo il quale, notando una magnifica aiuola fiorita sulla rotonda situata a poche centinaia di metri dal luogo incriminato, non ha potuto trattenersi dal commentare:
NON FIORI, MA OPERE STRADALI, e poi ha aggiunto
CON DOSSI E STRISCIE PEDONALI.


Fine, ciao. 




 Stampa   Segnala

PRO LOCO NEWS
SOMMARIO
CALENDARIO
Casa a Bologna
Tipologia

In vendita
In affitto
Cerca per comune
Cerca per area

Network-ItaliaCasa    EmiliaCasa.Info


1998-2015 ver. 3.8.0
PRIVACY POLICY
LAB.ud.COM s.r.l.