home > > > 18) RICORDO DI GIOSUE' CARDUCCI
Argomenti
Arte Musica Spettacolo
E-commerce
NewEconomy
TOURS
STORIA
NEWS
Istituzioni
Sport
Attività
No Profit
Offerte Lavoro
COSTUME
MERCATINO
I nostri autori
Inserzionisti
Vai al Sito del
Comune di San Giorgio di Piano


Leggi la
Storia di S.Giorgio


Vita vissuta
nella bassa bolognese


Dona il 5x1000 e
un progetto cresce


Annunci Immobiliari
di vendita e affitto


Prima di comprare
Confronta i prezzi
18) RICORDO DI GIOSUE' CARDUCCI
di Santino Zorzino  16/02/2007


A cent'anni dalla morte

 


E' stato Abelardo a consigliarmi di ricordare  che il 16 febbraio sono trascorsi cent'anni dalla morte di Giosuè Carducci, e mi ha pure raccomandato di pubblicare una poesia poco nota, ma ugualmente bella.



Tedio invernale

Ma ci fu un giorno
su questa terra il sole?
Ci fur rose e viole,
luce, sorriso, ardor?

Ma ci fu dunque un giorno
la dolce giovinezza,
la gloria, la bellezza,
fede, virtude, amor?

Ciò forse avvenne a i tempi
d'Omero e di Valmichi:
ma quei son tempi antichi,
il sole or non è più.

E questa ov'io m'avvolgo
nebbia di verno immondo
è il cenere d'un mondo
che forse un giorno fu.

"Grande!" E' stato il commento di Norma dopo aver letto la poesia, aggiungendo che la si poteva interpretare come una visione della futura umanità, costretta a vivere in una terra irrimediabilmente annebbiata e offuscata dall'inquinamento, in una società interamente rivolta alla ricerca del massimo profitto.
Pure l'amico Geometra si è associato alla commemorazione, e per renderla più autentica ha voluto accompagnarmi in Via Carducci.
Lungo il tragitto mi ha raccontato un pò la vita del poeta, soffermandosi sulle tante disgrazie che ha dovuto affrontare, per poi concludere che anche Via Carducci ha avuto la sua grande sciagura, e me l'ha mostrata.
E' una costruzione incompleta, bruttissima, che invade l'allineamento degli altri edifici e deturpa la bella prospettiva della via.
E' un corpo estraneo impiantato circa sessant'anni fa, che attende soltanto un buon dottore che si incarichi d'estirparlo. Purtroppo di questi tempi i dottori sono tutti impegnati in dolorose operazioni sul territorio.
Chissà se quando ricorrerà il bicentenario della nascita, nel 2035, Via Carducci sarà risanata?
Chi vivrà, vedrà.

Fine, ciao.



 




 Stampa   Segnala

PRO LOCO NEWS
SOMMARIO
CALENDARIO
Casa a Bologna
Tipologia

In vendita
In affitto
Cerca per comune
Cerca per area

Network-ItaliaCasa    EmiliaCasa.Info


1998-2015 ver. 3.8.0
PRIVACY POLICY
LAB.ud.COM s.r.l.