home > > > Siamo tornati dallUganda! Vivi e forse ingrassati un kilo!
Argomenti
Arte Musica Spettacolo
E-commerce
NewEconomy
TOURS
STORIA
NEWS
Istituzioni
Sport
Attività
No Profit
Offerte Lavoro
COSTUME
MERCATINO
I nostri autori
Inserzionisti
Vai al Sito del
Comune di San Giorgio di Piano


Leggi la
Storia di S.Giorgio


Vita vissuta
nella bassa bolognese


Dona il 5x1000 e
un progetto cresce


Annunci Immobiliari
di vendita e affitto


Prima di comprare
Confronta i prezzi
Siamo tornati dallUganda! Vivi e forse ingrassati un kilo!
di Oltre le Parole  07/07/2007


Siamo stati visitare le missioni che seguiamo in Uganda, e' stato un viaggio stupendo anche per me che era la dodicesima volta che andavo...

E’ difficile mettere insieme 8 amici che sono anche finanziatori e collaboratori dei progetti, stavolta ci siamo riusciti. Alcuni non erano mai stati in Africa e vivevano l’esperienza come un’avventura pericolosa e piena di possibili malattie ed insidie, al ritorno sono stati i primi a chiedere:  "quando ritorniamo?"

Un punto d’orgoglio sono state le donne, sempre pronte alla lacrima venuta dal cuore, e sempre le prime a distribuire abbracci e caramelle ai bambini... che invenzione le donne!!!!

Abbiamo fatto visita alla scuoletta dei ragazzi handicappati, e li è stato un disastro, vedere ragazzi ciechi o sordi che per una caramella ti uccidevano di sorrisi è stato veramente duro anche per me, e via il pianto come piovesse.

Abbiamo visitato parte delle 425 aule scolastiche costruite in questi ultimi anni e che servono circa 12 - 13000 ragazzi, i nomi sono strani e possono non voler dir nulla: Keybuhuza, Rushere o Burunga, ma per me che ho visto questi ragazzi a scuola sotto un albero con una lavagna appoggiata in terra e non avendo di che scrivere, farlo in terra sulla polvere, oggi vederli seduti dentro una scuola in muratura, seduti su banchi di legno con una divisa che li fa somigliare ai loro coetanei in Europa è motivo di grande soddisfazione.
Lavorare e farlo bene paga.

Abbiamo inaugurato la scuola di computer, una possibilità in più per questi ragazzi di collegarsi al mondo e crearsi un futuro diverso dalla zappa e dalle mucche.
Ho visto ragazzi che usano il computer come se l’avessero sempre fatto. Merito degli insegnanti creati nelle scuole precedenti.

Durante questa visita abbiamo anche portato con noi un contributo ai progetti in corso: 4000 euro donatici dal Lions Club di Budrio, 2000 euro dal Dott. S.Carlo, 2000 euro dall’amica C.Anna e 10.000 dalla nostra associazione. Abbiamo avuto un piccolo inconveniente presso un distributore di benzina, dove mentre mangiavamo qualcosa ci hanno forzato la macchina rubandoci due nostri zainetti e una borsa del Missionario con circa 2000 euro.
Pensare la fatica che si fa per raccogliere fondi e subire un furto va veramente inc…. però poteva succedere anche in casa nostra. La prossima volta saremo più accorti.

Comunque sia ogni volta che si torna il cuore è sempre più grande, forse è meglio se smetto di andare, il mio pensiero va spesso a quei ragazzi che abbiamo lasciato e che da noi si aspettano un aiuto, gli amici che erano con me so che faranno il possibile per non deluderli.

Un ringraziamento particolare per aver diviso con me questo viaggio a Paola, Marina, Manuela, Roberta, Frab , Giuseppe e a Gigi che trascurando il lavoro si è ritagliato questi giorni sapendo che non lo rimpiangerà grazie a TUTTI..

Lenzi




 Stampa   Segnala

PRO LOCO NEWS
SOMMARIO
CALENDARIO
Casa a Bologna
Tipologia

In vendita
In affitto
Cerca per comune
Cerca per area

Network-ItaliaCasa    EmiliaCasa.Info


1998-2015 ver. 3.8.0
PRIVACY POLICY
LAB.ud.COM s.r.l.